Compleanno in Slovenia!

Acciambellata come un gatto nel mio letto dell’Hotel Emonec, mi rilasso, pensando alle emozioni vissute oggi. Da diversi anni ho preso l’abitudine di festeggiare il mio compleanno in viaggio: di solito una fuga piuttosto breve, come un fine settimana, ma sempre un modo perfetto per non pensare al tempo che passa ed un’altra scusa per vedere posti nuovi.  Per la solenne occasione mi concedo un’eccezione alla mia regola d’oro del viaggio in solitaria, perché mi piace festeggiare questa ricorrenza in buona compagnia, e magari con qualcuno che è contento che io sia venuta al mondo. Dopo diverse città italiane e la Svizzera, questa volta la meta prescelta e’ stata la Slovenia. E così, accompagnata dal mitico fratellone (che mi ha vista nascere, sopportandomi poi con grazia per diversi decenni), stamattina ho varcato la frontiera italo-slovena per la prima volta e mi sono goduta una giornata piena di sorprese: la mostra fotografica di Sebastião Salgado al Museo civico, le atmosfere medievali del castello, gli edifici in stile secessionista.. Per non parlare del buon cibo, consumato tra le fronde degli alberi lungo il fiume. Il tutto a neanche 4 ore di auto da casa. Ljubljana, la capitale del paese, è proprio una bella scoperta, anche se la vivrò solo per il breve tempo di una giornata; domani infatti ci aspetta un’altra meta slovena.  E poi la sera si farà ritorno a casa, con il gran finale di una bella torta casalinga!

Lascia un commento